Programma Logos Festa della parola 2016

schermata-10-2457668-alle-14-24-30P R O G R A M M A

13/16 ottobre

Logos

Festa della Parola 2016

 

 

 

 


SPAZIspazi2

Q = Quadrato   T = Sala Teatro

C = Palco Concerti   L = Lago  S= Serra

P= Palazzina   A= Archivio   O= Sala Ovale

*Guarda QUI la mappa completa degli spazi*


GIOVEDI 13

 

PRESENTAZIONI

Q 18.00 Schiavi di un dio minore, a cura di Loredana Lipperini e Giovanni Arduino (ed. UTET). Con Loredana Lipperini, presenta Giulio Cavalli

Q 21.00 Ms Kalashnikov di e con WuMing 5 e Francesca Tosarelli (ed. Chiarelettere). Presenta Alessandra di Pietro

Q 22.00 La street art romana attraverso i centri di aggregazione sociale di e con Valentino Bonacquisti (ed. Il Galeone). Sarà presente Aladin

 

TEATRO/READING

T 18.00 Poline e il drago, lettura animata e spettacolo di bolle di sapone di Ciambella e Scaramella

Q 19.00 La mala educación a cura di Laspro e Cattive Maestre con Valentina Di Odoardo, Chiara Gioncardi, Ottavia Leoni, Adriano Rossi e Antonio Sinisi musiche di Alessandro Bernardini e Luca Palumbo

 

CONCERTI

T 23.00 OSSATURA ft. MAZEN KERBAJ

con Mazen Kerbaj (tromba), Elio Martusciello (computer), Luca Venitucci (fisarmonica), Fabrizio Spera (batteria)

 


VENERDI 14

 

INCONTRI

S 19.00 GDO Male Nostrum. Il  lavoro nascosto dietro gli scaffali: l’ipersfruttamento dai campi, alla logistica, ai centri di vendita. Con Christian Raimo, Alberto Violante, Clash City Workers, Lab Pro/Fuga

Q 19.00 Arte in luoghi e tempi difficili. Incontro con Mazen Kerbaj. Modera Fabrizio Spera

S 21.00 Resistenze territoriali. Analisi e pratiche di resistenza alle varie forme di aggressione del capitale nei territori. Con NO Cemento Roma Est, Abitare nella crisi – Movimenti per il diritto all’abitare di Roma,No Tav e Assemblea sarda contro l’occupazione militare.

C 20.00 We gonna be alright. Sul conflitto razziale nell’america contemporanea e la nuova resistenza afroamericana.  Ne parliamo con Bakari Kitwana esponente del movimento #BlackLivesMatter in collegamento, Guido Caldiron autore di WASP La destra razzista americana dal Ku Klux Klan a Donald Trump (ed. Fandango – Anteprima), U-net autore di Don’t Believe the Hype (ed. u.press/cox18books). Agita il Duka

 

PRESENTAZIONI

Q 18.00 Il ritorno dei Cantalamappa di Wu Ming (ed. Electa Kids – Anteprima), con Wu Ming 2, presenta Massimo L’Eternauta

T 19.00 Prossima fermata. Una storia per Renato, di Zerocalcare e Erre Push. Con Comitato delle Madri per Roma Città Aperta e Erre Push

Q 20.00  Vita: istruzioni per l’uso, di Ahmed Nàgi, con Azzurra Meringolo (giornalista di Radio 3 Mondo) intervista Elisabetta Rossi (traduttrice del libro)

Q 21.00 Wu Ming 2 presenta Fantarchivio. Laboratorio di scrittura collettiva con Wu Ming 2 e Centro Documentazione Territoriale Maria Baccante – Archivio Storico Viscosa

C 21.00 Protest music. Live set con Dj Stile + U-net. Parole e musica tratte da Don’t Believe the Hype (ed. u.press/cox18books)

 

TEATRO/READING

Q 17.00 Reading onirico – minimale: Zabaglio vs Sperduti

T 22.00 Cabaret Antifascista a cura del Laboratorio Metropolitano di Cultura Indipendente

C 23.00 Fortopìa Storie d’amore e d’autogestione. Fortopìa Crew presenta: Letture musica e interventi dal palco per raccontare trenta anni di Forte Prenestino e autogestione.

 

WORKSHOP

L Dalle 09:00 alle 13.00 Alla scoperta della natura-le resistenza. laboratorio artistico-naturalistico al Lago del Ex Snia delle IV e V della scuola elementare Pisacane con Alessandro Pera, Chiara Pasqualotto, Associazione le api romane. A cura del Forum del Parco delle Energie

 

CONCERTI

C 24.00 LO ZOO DI BERLINO. Andrea Pettinelli aka Shelving (hammond, rhodes piano e synth), Diego Pettinelli aka Echo (basso), Mauro Mastracci aka Fox (batteria)

Dj Set

 

 

 


SABATO

 

INCONTRI

15.00 La generazione ingovernabile delle scuole. Dagli istituti di Roma un racconto sulla fase, le rivendicazioni e le lotte studentesche che attraversano l’Italia

S 16.00 Donne che fanno la differenza. Con Maria Rosa Cutrufelli autrice de Il giudice delle donne (Frassinelli) e curatrice de Quella febbre sotto le parole. 12 scrittrici si raccontano (Iacobelli) e Anna Maria Crispino (direttora della rivista Leggendaria) 

S 18.00 Resistenze operaie. Da Marchionne a Hollande, dal Jobs Act alla Loi Travail. Davide può ancora battere Golia? Rappresentanza operai Fiat, Vincet Duse operaio PSA Mulhouse, moderano Clash City Workers

T 20:00 Alors c’est qui les casseurs? Cosa è successo nelle strade francesi. Riflessioni intorno al film Who are the rioters? del collettivo Activideo. Riflessione sulle forme di lotta, capire e spiegare gli eventi provando a svoltare la questione della violenza nelle proteste contro la Loi Travail.

S 21.00 Frontiere esterne di sicurezza e interne di repressione con Lorenzo Gabrielli ricercatore e Assemblea di lotta contro i CIE

 

PRESENTAZIONI

Q 16.00 Fango di Luca Palumbo, con Luigi Lorusso e Alessandro Bernardini

Q 17.00 Libertà di Movimento – Libertà di Controinformazione, presentazione de L’onda d’urto. Autobiografia di una radio in movimento. Radio Onda Rossa incontra Radio Onda d’Urto (Brescia) e Radio BlackOut (Torino)

Q 19.00 Ribelle e mai domata. Canti e racconti di antifascismo e resistenza di e con Alessandro Portelli e Antonio Parisella, presenta Michele Colucci

Q 20.00 Difficoltà per le ragazze di e con Rossana Campo, presenta Cristiano Armati (ed. G. Perrone Anteprima)

Q 21.00 Vai mo. Storie di rap a Napoli e dintorni di e con Antonio Bove, presentano i Funky Pushertz e Ekspo

 

TEATRO/READING

17:00 Reading Fiabe Resistenti. Racconti del Subcomandante Marcos

P 18.00 Reading #Antiprincipesse Frida Khalo (ed. RapsodiaEdizioni), a cura di Dalia

C 22.00 Kobane Calling di Zerocalcare. Leggono Chiara Gioncardi, Tiziano Scrocca, Michele Botrugno, Emanuela Fanelli, Josafat Vagni, Giuseppe Ragone. Musica ed effetti a cura di Renoize Project Studios

 

WORKSHOP

A 9.00 (dalle) Fantarchivio. Laboratorio di scrittura collettiva con Wu Ming 2 e Centro Documentazione Territoriale Maria Baccante – Archivio Storico Viscosa

O 16.00 Esercizi di rifocalizzazione storica in un’ottica di genere. Laboratorio sulla resistenza femminista nel territorio prenestino. Conduce e guida Carola Susani  

P 17.00 A che genere giochiamo? Presentazione progetto DALIA nella scuola Pisacane. Mostra dei lavori dei bambin* e proiezione del corto. Intervengono Francesca Dragotto – linguista, Luisa Vietri – archeologa, Vania Borsetti – maestre, Ass. DALIA.     

 

CONCERTI

C 23.00 FUNKY PUSHERTZ Boom Buzz, Kayaman, Mastu Nzò, Red Dog, Tonico Settanta + BESTIERAR+ Dj Amaro Para (voce), Elio (voce) e Plug (voce e beat maker)

 

DJ SET

 


DOMENICA

DOMENICA 16 OTTOBRE OPEN DAY
POLISPORTIVA POPOLARE AUTOGESTITA

Vedi il programma della presentazione delle attività

 

L 11.00 Visita Guidata al LAGO EX SNIA (appuntamento direttamente all’ingresso di Via Portonaccio)

A 12.00 BRANCORO, canti della Resistenza italiana, spagnola, montenegrina e macedone

15.00 PINK PUFFERS Brass Band in corteo dall’Isola pedonale del Pigneto al Parco delle Energie per la ★INAUGURAZIONE DEL PERCORSO STORICO DELLA RESISTENZA FEMMINISTA AL PIGNETO ★

A SOTEGNO DELLA POPOLAZIONE DI AMATRICE CHE RESISTE!

dalle 12.00 Presentazione di prodotti delle aziende della rete contadina Sabina Rurale, scambio di saperi e banchetto, per presentare ai Gas e ai singoli interessati i loro prodotti e in particolare quelli dei produttori della parte montana

più colpiti dal terremoto, che in questo momento hanno bisogno di essere sostenuti nellaloro attività per affronatere le difficoltà e l’emergenza  cui proprio il terremoto li ha esposti e alle quali stanno opponendo diverse forme di #resistenza.
13.00 Pranzo solidale con i prodotti locali a sostegno dei progetti di solidarietà con le popolazioni terremotate.
Menu: Matriciana, Zuppa con la roveja (legume tipico di cittareale), Sformato di broccolo romanesco, Arrosticini.

INCONTRI

Q 12.00 Editoria indipendente, tra cultura e resistenza. Un confronto tra Roma e Barcellona. Con librai e libraie di Roma, case editrici indipendenti ed Ernest Morera Muñoz libraio ed editore di Barcellona. Modera Massimo Eternauta

Q 15.00 Resistenze alle politiche del disastro. Con Scossa solidale, 3e32, Amatrice 2.0, Sabina Rurale,  e in collegamento Silvia Pitzalis

P 17.00 Resistenza, le altre parole. La Scuola Popolare Pigneto Prenestino invita i suoi studenti e compagni di strada a raccontare le parole della loro Resistenza. Un incontro tra lingua, storia e geografia delle lotte.

 

PRESENTAZIONI

Q 17.00 Tifo estremo. Storie degli ultras del Bologna di Scandurra Giuseppe con Sport Popolare

Q 18.00 La guerriera dagli occhi verdi di Marco Rovelli

Q 19.00 Dalle rovine di Luciano Funetta, con Luciano Funetta e Donato Porcarelli, libraio 

Q 20.00 Variazioni di Luna – Donne combattenti in Iran, Kurdistan, Afghanistan di Patrizia Fiocchetti. Con Patrizia Fiocchetti, presenta Luigi Lorusso, editore

Q 21.00 Per Amore. La rivoluzione del Rojava vista dalle donne di Silvia Todeschini. Con Luigi Lorusso

 

TEATRO/READING

Q 16.00 Nanni Balestrini, legge le sue poesie

P Dalla mattina alla sera spettacoli di giocoleria a cura della Circo Officina del Porto Fluviale e Laboratorio Metropolitano di Cultura Indipendente

Il Macchiarlo Comedy Show

Mr. Pope presenta Quisquigliaggini

Le Lapille in L’ora del thè

 

WORKSHOP

A 9.00 (dalle) Fantarchivio. Laboratorio di scrittura collettiva con Wu Ming 2 e Centro Documentazione Territoriale Maria Baccante – Archivio Storico Viscosa

O 10.00 Esercizi di rifocalizzazione storica in un’ottica di genere. Laboratorio sulla resistenza femminista nel territorio prenestino. Conduce e guida Carola Susani    

 

 


ESPOSIZIONI E INSTALLAZIONI

ARTE E FOTOGRAFIA

Vecchie e nuove guerre di Mazen Kerbaj, esposizione di disegni

La Ravala y C.C.L. (Comando Crea y Lucha), azione poetica diretta sulla parola Resistenza

La casa ricamata di Maria Chiara Calvani, installazione

La Resistenza alla Viscosa  di #Cancelletto, live painting

Confino di Fabio Zayed e Maila Jacovelli, fotografia

Tratti di resistenza di Maria Novella de Luca, fotografia

En attendant qu’ils nous crèvent les yeux di Lillo Rizzo, Jean Segura & Alhil Villalba

Don’t believe the Hype, dal libro di u-net, illustrazioni

 

WordPress Backup